mercoledì 5 ottobre 2011

Garbanzos con acelgas - Ceci con biete erbette



 GARBANZOS CON ACELGAS 
 Ceci con erbetta bieta


Ingredienti:
250gr di ceci ammollati dalla sera prima con un po’ di bicarbonato e lessati senza sale.
1 cucchiaino di aji giallo macinato oppure un po’ di peperoncino in polvere
5 denti di aglio
1 cipolla tritata
2 palline di erbette lessate e ben strizzate, tritate.
1 lattina di pomodoro a pezzettoni
Sale e pepe
3 cucchiai di grana padano
Olio di oliva.
Per velocizzare tutta la ricetta si possono usare i ceci in scatola.


Preparazione:


Si prepara un soffritto con olio , cipolla tritata, pomodori a pezzettoni, aglio schiacciato con una forchetta, peperoncino AJI macinato oppure del peperoncino in polvere, sale e pepe.
In una casseruola meglio se di coccio,  a fuoco medio, si versano i ceci lessati e sopra si versa il soffritto, si mescola. Ora si aggiungono le erbette un po’ tritate, la ricetta originale dice frullate, ma mi piace di più vedere le verdure.. fate voi a vostro gusto.
Per ultimo si aggiunge il formaggio grana padano e si cuoce per circa 20 minuti, fino a quando ha  preso una certa consistenza.
Si possono usare anche gli spinaci al posto delle erbette biete.
Condire con un filo di olio extravergine al momento di servire.
Accompagnare con delle fette di pane abbrustolito.

lunedì 3 ottobre 2011

Torta de zapallo - Torta salata di zucca




Torta de zapallo- Torta  salata di zucca

Ricetta di Fracisca Baylon" Cocina y repostreria" 1949
Liberamente adattata.

Per me la zucca ha qualcosa di speciale, ha un sapore dolce  a cui non so resistere..i tortelli di zucca, ad esempio,  sono una vera tentazione, come li fanno nel mantovano con gli amaretti.. mi piace guardare e toccare la zucca  , così tonda e ricca di forma ..mi piace il colore giallo della zucca, un giallo sobrio  ed elegante.....la zucca è leggera e fa molto bene: si possono fare risotti, dolci, tortelli, pane, si può aggiungere al minestrone al posto delle patate per renderlo light.. e anche una delicatissima torta salata.e chissà quante altri utilizzi ci possono essere in cucina..La zucca è ipocalorica, ha pochissimi zuccheri e il 90% di acqua..per cui si può mangiare a volontà. 100 gr. di zucca hanno solo 18 calorie contro le 71 delle patate....Ho trovato questa fantastica ed antica  ricetta  peruviana, mi è piaciuta subito..





1 kg di zucca
2  scalogni tritati
Sale e pepe
100 gr di ricotta
50 gr di grana padano grattugiato
una vaschetta di funghi champignon
Noce moscata
Origano
3 uova ben sbattute

Per la pasta: 280 gr di farina bianca
120 gr di burro o margarina vegetale,
sale e due uova intere
½ bustina di lievito per torte salate Bertolini.
Preparazione:



Si prepara una veloce pasta frolla mettendo la farina e il burro con il sale nel mixer, si frulla molto bene fino a che il composto sia omogeneo, poi una alla volta si aggiungono le uova e mezza bustina di lievito per torte salate. Si forma una palla e si mette da parte.
Tagliare la zucca a pezzettini e cuocerla in una casseruola con poca acqua e sale, a fuoco moderato con coperchio, fino a che sia cotta.
Quando è pronta, si schiaccia bene con una forchetta e si lascia raffreddare.
In un tegame si soffriggono gli scalogni con un filo di olio e i funghi affettati finemente. Spolverare con un po’ di origano.
Adesso mescolare con un cucchiaio di legno i funghi alla zucca, si aggiungono il grana e la ricotta, si mescola bene; ora si versano le uova ben sbattute e si spolvera di noce moscata.
Foderare di carta da forno una teglia rotonda e stendere la pasta con il mattarello. Versare il preparato di zucca sulla pasta frolla e livellare bene. Spargere qualche piccolo pezzetto di burro sopra la torta.
Infornare in forno a 180° per circa una trentina di minuti, fino a quando la pasta frolla sia dorata.

Provecho!







E’ un piatto unico, servire con verdure cotte o crude.



venerdì 30 settembre 2011

CHILI VEGETARIANO


CHILI  VEGETARIANO



Oggi prepariamo un piatto vegetariano, molto latino anche senza la carne!!
In effetti il Chili tradizionale prevede l’utilizzo di qualunque tipo di carne ma vorrei tentare questa versione che piacerà senz’altro a molti di voi.
Il chili nasce nell’area tra il Messico e il Texas..i pionieri lo preparavano con la carne che cacciavano di ogni genere , era considerato un piatto popolare e molto nutriente.


Servono: 1 Kg di  vari tipi di fagioli, io ho scelto borlotti, cannellini e bianchi di spagna..(a vostro gusto!)
già lessati, vanno bene anche quelli in scatola, si risparmia un sacco di tempo.
2 lattine di pomodoro tritato
1 peperone rosso  e 1 giallo tagliati a cubetti
1 cipolla tritata
Una carota e un gambo di sedano tritati
Una manciata di olive nere tritate
3 spicchi di aglio tritati
1 cucchiaino di origano
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di paprika dolce
1/2 cucchiaino di peperoncino piccante
2 foglie di alloro fresco
1 tazza di acqua
Sale e pepe, un dado vegetale
E se ne avete del TABASCO.


Preparazione:


Lessare i fagioli messi in ammollo dalla sera prima e sgocciolarli bene.
In una larga padella con dell’olio extravergine soffriggere la cipolla, con la carota, il sedano e i peperoni a cubetti e le foglie intere di alloro fresco : fate attenzione devono solo ammorbidirsi non dorare.
Adesso si aggiungono i pomodori, l’aglio tritato, tutte le spezie, le olive, e l’acqua, il dado vegetale e  si lascia consumare un po’ a fuoco moderato, non seccare troppo.
Cuocere questo sughetto  per 15 minuti circa, poi versarlo sopra i fagioli che avrete messo in una casseruola magari di coccio. Cuocere ancora una trentina di minuti, regolare di sale e pepe e aggiungete acqua calda se si secca troppo. Alla fine si può versare qualche goccia di Tabasco che da un profumo unico!




Si serve con del riso bianco cotto a vapore o con delle arepas di mais.

domenica 25 settembre 2011

Villaggio multicolore- S.Floriano Verona-Italia- 25 Settembre 2011

Ecco i primi assaggiatori.. chiedono Causa Limeña





 Tamales, Causa limeña
 Budin de pan


http://www.villaggiomulticolore.com/

giovedì 15 settembre 2011

Petto di pollo alle mele




Pechugas de pollo rellenas con manzanas
Petto di pollo alle mele






Ricetta di Yanuq Perù

Per 6 persone
Ingr: 4 cucchiai di burro
1 cipolla bianca tritata finemente
1 mela sbucciata  e tritata
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di noci tritate
un po’ di prezzemolo tritato
la mollica di un panino, tritata
6 filetti di petto di pollo
3 cucchiai di olio
2 cucchiai di farina
1 tazza di mele frullate con un po’ di limone
1 tazza di brodo, anche di dado
Sale pepe.




Preparazione:

in una padella sciogliere il burro e dorare la cipolla, aggiungere la mela a dadini piccoli e cuocere per tre minuti: adesso aggiungere l’uvetta, le noci tritate e il prezzemolo, mescolare bene, ora incorporare la mollica del pane e mescolare bene. Ritirare e mettere da parte.
Tagliare con un coltello affilato il filetto nel senso longitudinale, ricavando una specie di tasca, riempire con il preparato di mela e chiudere l’imboccatura con uno stecchino.
In una padella con olio dorare da ambo i lati le tasche di pollo ripiene di mele. Coprire con un tappo e cuocere per circa 15 minuti, il pollo deve restare cotto ma morbido.
Ora si prepara la salsa: riprendere la prima padella e sciogliere due cucchiai di burro, amalgamare la farina rapidamente cercando di non fare grumi, aggiungere il brodo e il frullato di mela, mescolando bene.
Bollire a fuoco delicato fino a quando la salsa non è densa e cremosa.


Prendere i filetti di pollo e tagliarli in fette un po’ oblique, decorare con la salsa e servire con riso bianco lesso cotto al vapore o patate lesse..