domenica 30 gennaio 2011

Ají de gallina


Aji de gallina





Questa ricetta l’ho presa nel libro “UNA FIESTA DEL SABOR”- EL PERU’ Y SUS COMIDAS
di  SARA BEATRIZ GUARDIA, è però adattata agli ingredienti che troviamo qui in Italia.
Ingredienti

1 petto di pollo grande , oppure mezza gallina (se usate la gallina, una volta cotta, buttate la pelle)

una cipolla,

due rametti di sedano,

olio,

tre spicchi di aglio tritati,

1 cucchiaino di pepe,

1 cucchiaino di cumino in polvere,

un aji  giallo fresco oppure due cucchiai di aji in crema

un pugno di noci, meglio brasiliane pecanas

1 confezione intera di pan carrè,

una tazza di formaggio grattuggiato
1 kg di patate lesse

un po’ di latte,

3 uova lesse

8 olive nere

sale pepe.



Fate un brodo con pollo, sedano e cipolla. Quando la carne è pronta e morbida, si sfilaccia con una forchetta. Tenete da parte.

Mettere in ammollo il pane, senza i bordini marroni, in una ciotola con un po' di latte intero, schiacciate con la forchetta. Mettere da parte.

Frullare le noci in un po’ di brodo, poco. Mettere da parte.

Ora si inizia con un soffritto in una larga padella antiaderente.

In una padella con olio caldo soffriggere l’aglio, la cipolla tritata , aji senza semini tagliato grossolanamente  poi mettere pepe e cumino, girare con un cucchiaio di legno, soffriggere bene fino a dorare, Aggiungere ora il pane bagnato  e le noci tritate. Cuocere ancora 10 minuti a fuoco medio, si deve asciugare ed addensare.
Ora si versa tutto il soffritto con il pane nel robot da cucina e si frulla qualche minuto fino ad ottenere una crema omogenea. Rimettere il composto nella stessa padella, ora si aggiunge poco alla volta un po' di brodo, si mescola bene, si aggiusta di sale e pepe, per ultimo si versa la carne sfilacciata, lasciare cuocere ancora qualche minuto. Se l'aji fosse troppo denso si aggiunge un po’ di brodo, sempre caldo, poco alla volta.
Per ultimo, prima di servire questa crema sulle patate, si aggiunge del formaggio grattugiato, che lo rende cremoso e filante.
Ora mettete delle metà di patata sul piatto, versare sopra la salsa, decorare con uova e olive nere.. si mangia caldo.

¡BUEN PROVECHO!
Dosi per sei/otto persone


Cestini di pasta frolla ripieni di “ají de gallina”.. Per fare i cestini di pane serve la ricetta della pasta delle empanadas, solo che viene stesa negli stampini  di  metallo: niente di più facile


Cestini di pasta frolla ripieni di ají de gallina